26 Maggio 2020 News Commenti

La proposta della Viceministra Ascani: ultimo giorno di scuola in classe

La proposta della viceministra all'istruzione: "Vorrei dare la possibilità agli studenti delle ultime classi dei singoli cicli, la quinta elementare, la terza media, le quinte superiori, di potersi incontrare a scuola, se possibile anche nella loro aula, per celebrare l'ultimo giorno dell'anno scolastico 2019-2020"

La proposta della viceministra

A lanciare la proposta è la viceministra all'Istruzione Anna Ascani, che in una intervista a Repubblica ha spiegato la sua idea di permettere agli studenti di vedersi per un saluto finale di fine anno scolastico. "Le scuole chiuse sono state un obbligo, ma anche una grande tristezza. Ho una proposta da avanzare al Comitato tecnico scientifico che monitora l'epidemia, credo abbia un forte valore simbolico", è quanto la viceministra ha detto nell'intervista spiegando di voler dare la possibilità agli studenti delle ultime classi di potersi incontrare a scuola. "Vorrei dare la possibilità agli studenti delle ultime classi dei singoli cicli, la quinta elementare, la terza media, le quinte superiori, di potersi incontrare a scuola, se possibile anche nella loro aula, per celebrare l'ultimo giorno dell'anno scolastico 2019-2020", e ancora: "Se proprio non si potrà dare il via libera per un incontro a scuola, immaginiamo allora un museo. L'ultima visita di istruzione nell'anno in cui gite e mostre sono saltate per l'emergenza".

Il sostegno dell'UPI alla proposta

"L'ultimo giorno di scuola per i bambini ed i ragazzi che cambiano ciclo è un momento importante di passaggio, e mai come quest'anno c'è bisogno di provare a regalare loro un ricordo di gioia e di serenità alla fine di un anno scolastico passato chiusi in casa. Per questo non possiamo che accogliere positivamente la bella proposta lanciata dalla viceministra Ascani e assicurare tutta la nostra collaborazione per realizzarla al meglio". Lo dichiara il Presidente di Upi Michele de Pascale, a sostegno della proposta avanzata dalla Viceministra dell'Istruzione Anna Ascani di permettere agli studenti che finiscono il loro ciclo di festeggiare insieme l'ultimo giorno di scuola.

ULTIMO GIOrnO NEL PARCO: L'INIZIATIVA DELLA SINDACA DI SAN LAZZARO

Non mancano le iniziative a sostegno della proposta dell'Ascani, come ad esempio quella intrapresa da Isabella Conti, sindaco del Comune di San Lazzaro che nella sua città ha organizzato un saluto finale per le ultime classi della materna, primaria e medie direttamente nel parco della città, all'aria aperta. Queste le sue parole al quotidiano La Repubblica: "Ho deciso di convocare le ultime classi al parco, due ogni ora, per permettere ai bambini e ai ragazzini che l'anno prossimo cominceranno un nuovo ciclo, e dunque non si rivedranno più, di salutarsi. Non attraverso un computer, non via chat. Ma guardandosi negli occhi. Sarà una bella emozione". L'incontro sarà ovviamente monitorato dalla polizia locale che garantirà il rispetto delle distanze di sicurezza

Lascia un commento

Torna su