03 Gennaio 2019 Personale Ata Commenti

Concorso DSGA: Come presentare la Domanda di Iscrizione

Ormai è noto a tutti che finalmente il bando per il concorso DSGA è stato finalmente pubblicato, e che la procedura per la presentazione delle domande è avviata e si concluderà il 28 gennaio 2019.
Oggi ci dedicheremo a spiegare come fare a presentare la domanda tenendo conto delle modalità di invio e del contenuto di essa.

Chi può presentare domanda?

Anche se lo abbiamo specificato in altri nostri articoli, onde evitare dubbi e fraintendimenti ripetiamo anche in questo paragrafo chi può presentare la domanda di partecipazione al concorso, ovvero:

  • candidati in possesso di uno dei titoli di studio presenti nella tabella dell'Allegato A del D.M. 863/2018;
  • gli assistenti amministrativi che hanno svolto le funzioni di DSGA per 3 anni di servizio interi negli ultimi 8;

Ricordiamo a tutti gli AA che nel conteggio dei 3 anni di servizio nelle mansioni di DSGA non rientreranno quelli maturati dopo l'entrata in vigore della legge 27 dicembre 2017, n. 205, ovvero dopo l'1 gennaio 2018.

Modalità di presentazione dell'istanza

L'unica modalità prevista per l'invio della domanda è quella telematica, i candidati dovranno compilare e inviare la domanda servendosi della sezione Istanze online sul sito del Miur.
Per accedere a tali funzioni e utilizzarle nel modo corretto, il candidato dovrà essere in possesso di:

  • un PC dotato di connessione Internet e Acrobat Reader;
  • un indirizzo e-mail istituzionale (istruzione.it) o un altro indirizzo;
  • le credenziali di accesso.

le credenziali di accesso (username, password e codice personali) si ottengono soltanto dopo aver effettuato la procedura di registrazione ai servizi MIUR

Presentare la domanda di Iscrizione in 5 passi

Il servizio online prevede che ogni candidato debba seguire un iter ben preciso per completare in maniera corretta tutta la procedura di presentazione dell'istanza di partecipazione al concorso.
In pratica gli aspiranti DSGA dovranno:

  1. Accedere alla pagina principale delle "Istanze online" con le proprie credenziali;
  2. Compilare la domanda tramite la funzione "Inserisci";
  3. Aggiornare, se necessario, i dati precedentemente inseriti servendosi della funzione "Modifica";
  4. Inserire l'elenco dei documenti allegare alla domanda;
  5. Cliccare sulla funzione "inoltra" per inoltrare la domanda;

Una volta portato a termine l'ultimo dei 5 passaggi, il sistema creerà un documento in formato pdf che verrà inserito nella sezione Archivio presente in Home.
In quel momento il candidato riceverà una mail contenente la conferma dell'inoltro e la domanda in formato pdf.
Sarà possibile anche accedere alla sezione archivio per controllare che la domanda contenga tutte le informazioni necessarie.
In ogni momento (entro la data di scadenza prevista per la presentazione dalla domanda) il candidato potrà modificare i dati inseriti, quindi nell'eventualità in cui si presentasse la necessità sarà possibile:

  • annullare l'inoltro;
  • apportare modifiche;
  • procedere con un nuovo inoltro;

Compilazione della domanda: quali dati sono richiesti?

Ricordiamo ancora una volta quali sono i dati richiesti per la compilazione della domanda.
In primo luogo il candidato dovrà dichiarare di essere in possesso dei classici requisiti generali per lavorare nelle pubbliche amministrazioni, oltre a questi bisognerà indicare

  • dati anagrafici;
  • indirizzo, numero di telefono, e-mail;
  • i titoli di studio;
  • la regione per cui si vuole concorrere;
  • periodo e istituto in cui si è svolta la funzione di DSGA (nel caso dei candidati AA);
  • il bisogno di essere assistiti da qualcuno durante le prove (nel caso di candidati portatori di handicap);

Ovviamente il candidato si assume ogni responsabilità su tutto ciò che dichiara, e in caso di dichiarazioni false l'USR potrà disporre in ogni momento l'esclusione dal concorso.

Guida alla compilazione del Miur

Per maggiori informazioni sulla compilazione delle domande vi rimandiamo alla guida operativa per l'utente messa a disposizione dal Miur, contenente le linee guida per la presentazione della domanda.

Scarica la Guida

Recapiti del Miur

In oltre, il Ministero mette i suoi uffici al servizio degli utenti interessati al concorso, nel caso questi ultimi riscontrassero problematiche.
In caso di problemi di tipo amministrativo i recapiti sono:

  • Telefono: 06 5849 4500
    (disponibile dal lunedì al mercoledì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00; giovedi e venerdì dalle 10:00 alle 13:00)
  • Email: urp@istruzione.it

Invece, in caso di problemi tecnici il numero da chiamare è 06 5849 4012 dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00, festivi esclusi.
VEDI ANCHE: Concorso Dsga - bando, requisiti, prove

Commenti

  • Marianna 10/01/2019 - 12:09

    Salve, sono un aa con tre anni di servizio di cui uno nell'anno scolastico 2017 - 2018, ma quest'ultimo non me lo fa indicare...come mai?

    Rispondi
    Redazione Universo Scuola 10/01/2019 - 12:13

    Salve,
    purtroppo non è possibile indicarlo perchè i 3 interi anni di servizio nelle mansioni di dsga devono essere stati maturati entro l'entrata in vigore della legge 27 dicembre 2017, n. 205, ovvero il primo gennaio 2018.

Lascia un commento

Torna su