07 Gennaio 2019 Personale Ata Commenti

Concorso DSGA: la prova orale

L'ultima fase del concorso per la selezione dei DSGA sarà costituito da una prova orale.
Nel bando sono state rese note tutte le caratteristiche che avrà detta prova in termini di modalità, materie e durata, scopriamole insieme.

Chi verrà ammesso?

Da regolamento, alla prova orale saranno ammessi i candidati che superano la prova scritta con un punteggio minimo di 21 su 30.

Come si svolgerà la prova orale

La prova orale è stata studiata e progettata per accertare che il livello di preparazione professionale del candidato sia idoneo e commisurato alla funzione che quest'ultimo aspira a ricoprire.
Essa si articolerà in:

  1. un colloquio sulle materie riportate nell'allegato B e sulle capacità di risolvere un caso esempio relativo allo svolgimento della funzione di DSGA;
  2. una verifica delle conoscenze delle tecnologie e degli strumenti informatici di comune utilizzo;
  3. una verifica della conoscenza della lingua inglese tramite lettura e traduzione di un testo indicato dalla commissione;

Quanto dura?

La durata massima della prova orale sarà di 30 minuti, fatta eccezione soltanto per i candidati disabili che, ai sensi dell'articolo 20 della legge n.104 del ‘92, avranno diritto a tempi aggiuntivi.

La valutazione

Anche a questa prova la commissione assegna un massimo di 30 punti, e il candidato dovrà raggiungere il punteggio minimo di 21 su 30 per superarla.
La valutazione come di consueto è effettuata sulla base di una griglia predisposta dal Comitato tecnico-scientifico e sarà pubblicata sul sito del Miur prima dell'inizio della sessione.

Dove e quando: calendario e sede.

Data, ora e sede di svolgimento della prova verranno comunicate almeno 20 giorni prima dell'inizio della prova stessa, tramite un avviso pubblicato su:

  • sito del MIUR;
  • sito dell'USR competente;

Ai candidati ammessi alla prova verrà recapitata un'apposita comunicazione, mezzo posta elettronica, all'indirizzo indicato nella domanda di partecipazione al concorso.
Anche questa prova non potrà svolgersi nei giorni festivi.

Prova orale: scelta quesiti

Prima che inizi la prova orale i quesiti e i testi di lingua inglese verranno scelti dalle commissioni per poi essere proposti a ciascun candidato tramite estrazione a sorte.
Potranno essere predisposti anche quesiti unici per verificare la preparazione complessiva sulle materie d'esame.

Pubblicazione Esiti

Al termine di ogni seduta d'esame la commissione appronterà l'elenco dei candidati esaminati indicando il voto conseguito da ciascuno di essi e, una volta firmato dal presidente e dal segretario della commissione, tale elenco verrà affisso lo stesso giorno nell'albo della sede d'esame.

Lascia un commento

Torna su