03 Dicembre 2018 Docenti Commenti

Concorso Straordinario Infanzia e Primaria 2018: Come si svolgerà la Prova Orale

Come abbiamo visto in un nostro articolo pubblicato in precedenza il Concorso Straordinario Infanzia e Primaria non è selettivo e sarà basato su un'unica prova orale di mezz'ora, vediamo nello specifico come si svolgerà.

Come si svolgerà la prova orale?

La prova orale, dunque, avrà una durata massima di 30 minuti e gli obiettivi per i candidati durante il colloquio saranno i seguenti:

  • progettare un'attività didattica comprensiva delle illustrazioni delle scelte didattiche, metodologiche e contenutistiche effettuate;
  • indicare esempi dell'utilizzo pratico delle cosiddette TIC ovvero Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione.

Sarà compito della commissione verificare durante lo svolgimento di questa prova la conoscenza della lingua straniera da parte del candidato.
Tale valutazione si baserà sul livello di comprensione scritta e produzione orale di una delle 4 lingue comunitarie previste:

  • francese;
  • inglese;
  • spagnolo;
  • tedesco;

La conoscenza di una di queste lingue deve essere corrispondente almeno al Livello B2 del Qcer.

Prova Orale per i posti di sostegno

Per i posti di sostegno la prova orale, oltre a quanto riportato sopra, valuterà la competenza dell'aspirante nelle attività di sostegno agli allievi con disabilità.
Saranno analizzate le capacità del candidato relative a:

  • definizione degli ambienti di apprendimento;
  • progettazione didattica e curricolare per garantire l'inclusione;
  • raggiungimento degli obiettivi di inclusione anche tramite le tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

I Programmi Concorsuali

La normativa in materia afferma che la prova orale avrà per oggetto il programma generele e specifico contenuto nell'allegato A e valuterà la padronanza delle discipline relative alle competenze metodologiche e di progettazione didattica.
L'allegato, tra le altre cose contiene anche le norme su cui verterà l'esame, e di cui il Miur ha fornito dei link di riferimento che riporteremo di seguito.

Prova Orale Concorso Straordinario: Cosa studiare?

Ecco quali saranno i decreti che i partecipanti al concorso dovranno studiare, essi si dividono essenzialmente in due gruppi:

1. Parte generale

2 .Programma relativo al sostegno

Valutazione della Prova Orale

Per capire come avverrà la valutazione e l'assegnazione del punteggio nella prova orale bisognerà rifarsi a quanto contenuto nell'Allegato B.
Ricordiamo tuttavia che i criteri di valutazione prevedono che il punteggio ottenuto nella prova orale venga sommato al punteggio di valutazione dei titoli in possesso del candidato.
Il punteggio complessivo sarà composto in questo modo:

  • 70 punti per i titoli;
  • 30 punti per la prova orale di natura didattico-metodologica;

Lascia un commento