28 Maggio 2020 Docenti Commenti

Concorso straordinario secondaria: rinvio termini per la presentazione della domanda di partecipazione

Con una nota il Ministero dell'Istruzione conferma il blocco dell'apertura dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso straordinario secondaria per l'immissione in ruolo dei docenti con 36 mesi di servizio. Intanto in Commissione Istruzione al Senato è stato approvato l'emendamento che modifica la prova scritta del concorso.

RINVIO presentazione domanda di partecipazione

La nota del Ministero così recita:
" L'apertura dei termini per la presentazione delle istanze di partecipazione alla procedura straordinaria per l'immissione in ruolo di personale docente della Scuola secondaria di I e II grado su posto comune e di sostegno è rinviata a successiva data. La nuova tempistica sarà comunicata con un apposito avviso"

I termini per la presentazione delle istanze sarebbero dovuti partire giovedì 28 maggio. Il motivo di tale scelta è dovuto alle modifiche che andranno fatte al bando in virtù dell'ingresso dei nuovi 8mila posti messi a concorso e la modifica della prova scritta la quale sarà oggetto di discussione e votazione in Parlamento nei prossimi giorni.

nuova pROVA SCRITTA: APPROVATO EMENDAMENTO

Nel frattempo la VII Commissione Istruzione al Senato ha approvato l'emendamento che modifica la prova scritta del concorso straordinario secondaria per il ruolo. La prova computer-based non sarà più a risposta chiusa, ma sarà articolata in diversi quesiti a risposta aperta basati sull'attuale programma di esame previsto dal bando, distinto per classe di concorso e tipologia di posto.
Per i posti comuni l'argomento dei quesiti riguarderà:

  • Valutazione delle conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche;
  • Capacità di comprensione del testo in lingua inglese.

Per i posti di sostegno:

  • Metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità;
  • Valutazione delle conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all'inclusione scolastica degli alunni con disabilità;
  • Comprensione del testo in lingua inglese.

La prova sarà svolta nel corso dell'anno scolastico 2020/21, presumibilmente in autunno, sempre se ci saranno le condizioni a livello epimediologico.

Lascia un commento

Torna su