10 Dicembre 2018 News Commenti

L'educazione civica torna a scuola: ore, materie, valutazione.

Nel 2019 una delle prime iniziative del MIUR sarà reintrodurre l'educazione civica nelle scuole come materia obbligatoria.
La proposta sarà presentata alla Camera già da Gennaio e il Ministro Bussetti avrà il compito di seguire e curare l'iter necessario all'approvazione.
Vediamo insieme di cosa si tratta.

Quante ore?

Il progetto prevede 33 ore annuali di educazione civica nelle scuole italiane a partire dalla primaria e, ovviamente, si tratterà di ore obbligatorie.

Ci sarà una valutazione?

Per quanto riguarda valutazioni e certificazioni per l'educazione civica, attualmente la proposta contiene questi due spunti:

  • Valutazione delle conoscenza dal terzo anno della primaria;
  • Certificazione "soft skills" alla fine del triennio delle medie;
  • Certificazione "soft skills" alla fine del biennio delle superiori;

Inoltre l'educazione civica sarà presente anche negli esami di Terza Media e di Maturità, come oggetto di colloquio durante le rispettive prove orali.
Già a partire dalla Maturità 2019, ad esempio, si accerteranno le competenze e le conoscenze in possesso dell'allievo in materia di educazione civica.

Cosa si studierà?

Veniamo ora alle materie che saranno oggetto di studio durante le 33 ore annue obbligatorie di educazione civica.
Si studieranno aspetti legati a:

  • costituzione e legalità;
  • educazione alla cittadinanza digitale;
  • educazione all'ambiente e alla salute;
  • ed. stradale;

Tutte materie la cui finalità è inculcare negli studenti il valore della legalità e del rispetto per le normative.

Lascia un commento

Torna su