28 Agosto 2020 News Commenti

Scuola, in arrivo i banchi monoposto: precedenza agli istituti del nord

A partire da venerdì 28 agosto, i primi banchi monoposto previsti dal bando del Commissario per l'Emergenza Arcuri saranno distribuiti nelle scuole italiane. Lo ha dichiarato lo stesso Commissario al vertice Governo-Regioni sulla riapertura degli istituti tenutosi mercoledì 26. Previste 3 diverse tranche di consegna e precedenza alle scuole del nord più colpite dal Covid-19. Ecco tutti i dettagli

consegna dei banchi monoposto: le tempistiche

Dopo l'affidamento dell'appalto alle 11 imprese vincitrici del bando indetto dal Commissario, è iniziata la fase della consegna. I 2 milioni di banchi e le circa 400mila sedute previste dal bando indetto lo scorso luglio saranno consegnate alle scuole in diverse tranche:

  • una prima tranche entro l'8 settembre;
  • una seconda ai primi di ottobre;
  • l'ultima entro il 31 ottobre.

Tuttavia i termini potrebbero slittare in quanto il tempo a disposizione per le imprese è poco e risulta difficile rispondere ai quantitativi richiesti in poche settimane. Le difficoltà non sono solo di tipo produttivo, ma legate anche ai servizi di logistica, consegna e montaggio dei pezzi. È dunque probabile che una parte arriverà a destinazione nel mese di novembre.

Come saranno distribuiti i banchi?

I banchi e le sedute saranno distribuiti tenendo conto dell'andamento del contagio e dando precedenza alla scuola primaria. Da fonti sindacali risulta che in questi giorni è prevista la consegna in alcune scuole di Brescia, Bergamo e alcune province del Veneto. Intanto La ministra Azzolina ha annunciato tramite i profili social che da venerdì saranno consegnati i primi banchi monoposto a partire dalle scuole delle aree più colpite dall'emergenza: Codogno, Alzano e Nembro.

Banchi monoposto per garantire il distanziamento

I banchi monoposto saranno importanti al fine di garantire il distanziamento nelle aule e in funzione anti-Covid e il loro arrivo è importante per poter organizzare la didattica e capire i spazi che avranno a disposizione le scuole. In particolare i banchi monoposto andranno in sostituzione di quelli biposto (in uso tradizionalmente nelle regioni del Sud).

Lascia un commento

Torna su