16 Dicembre 2021 Graduatorie Commenti

Scuola e sostegno: FLC propone di ripetere la fase straordinaria di assunzioni da GPS

Attraverso il decreto sostegni-bis è stato introdotto, in via del tutto straordinaria, una procedura semplificata per le assunzioni dalla prima fascia delle GPS relative all'anno scolastico 2021/22. Questa novità ha permesso di assumere ben 12mila insegnanti con contratti al 31 agosto che, alla fine dell'anno, potranno anche trasformarsi in immissioni in ruolo definitive.

La maggior parte delle assunzioni riguardano insegnanti di sostegno, secondo i report comprendenti i dati sulle assunzioni forniti dal Ministero dell'Istruzione. Un bel passo avanti, sicuramente, ma con una profonda criticità: l'ambito del sostegno, infatti, è quello con maggiore incidenza di personale precario tanto che, nonostante le migliaia di assunzioni già effettuate, rimangono ancora ben 16.574 posti vacanti.

A questi ultimi, tra l'altro, dall'1 settembre 2022, si andranno ad aggiungere altri 11mila posti aggiuntivi in organico di diritto per via di un intervento della Legge di Bilancio dell'anno 2020, per un totale di oltre 27mila cattedre di sostegno da assegnare ai ruoli.

Posti di sostegno vacanti: la soluzione di FLC CGIL

A questo proposito, secondo FLC CGIL dovrebbe essere urgente, oltre che strategico, riuscire finalmente ad assegnare i posti disponibili nel sostegno per garantire agli alunni disabili una continuità didattica affrontata con insegnanti specializzati.

Di conseguenza, ha consegnato una proposta specifica sul reclutamento del sostegno, nata dalla consapevolezza che i docenti specializzati del V e del IV ciclo TFA sono stati esclusi in toto dai concorsi indetti nel 2020 perché, in quel periodo, non erano ancora in possesso del titolo di specializzazione richiesto per poter fare domanda di concorso.

Ecco perché potrebbe rivelarsi utile prolungare di un altro anno la procedura straordinaria di assunzioni da prima fascia GPS, in modo da assumere un numero rilevante e necessario di insegnanti di sostegno ormai specializzati.

Sempre secondo FLC CGIL, la procedura dovrebbe iniziare subito dopo l'aggiornamento delle GPS, così da permettere agli specializzati del V e del IV ciclo del TFA sostegno di potersi inserire a pieno titolo nelle graduatorie di prima fascia.

Questa soluzione, inoltre, consentirebbe a numerosi docenti di poter scegliere la provincia in cui insegnare anche in relazione a questa ulteriore possibilità di assunzione, facilitando tutti i passaggi.

A oggi, le forze parlamentari stanno vagliando la proposta emendativa promossa dal sindacato, preceduta dallo sciopero del 10 dicembre organizzato proprio per far luce sui numerosi problemi che affliggono ancora il mondo della scuola.

Lascia un commento

Torna su