18 Marzo 2021 News Commenti

Aggiornamento Graduatorie ATA terza fascia: La pubblicazione del bando è imminente. Da quando le domande?

Dopo tante discussioni e dibattiti tra sindacati e Ministero arriva la notizia che in molti aspettavano: sono state stabilite le date per la Riapertura e l'Aggiornamento delle Graduatorie ATA di III Fascia valide per il triennio 2021/23. Si tratta di un evento che costituirà una vera e propria occasione per chi è in possesso di un titolo di accesso ad uno dei profili del personale ATA e di altri titoli accessori da valutare per accumulare il punteggio per mettersi in gioco nel mondo della scuola iniziando a conseguire supplenze. Vediamo quando verrà pubblicato il bando e quando sarà possibile presentare le domande.

Aggiornamento delle Graduatorie ATA di III Fascia: Bando

Il Decreto contenente il bando che regola la riapertura delle graduatorie ATA verrà pubblicato in Gazzetta Ufficiale domani 19 marzo 2021. Questa è la data che è stata annunciata al termine dell'incontro tra le organizzazioni sindacali del personale scolastico e il Ministero dell'istruzione. Un'altra data importante è quella di oggi, 18 marzo 2021, data in cui verrà presentata la piattaforma utile allo svolgimento della procedura di presentazione delle domande.

Graduatorie per il personale ATA 2021: Domande e Scadenza

I candidati avranno a disposizione un mese intero per presentare la domanda di inserimento o di aggiornamento per le graduatorie ATA di terza fascia. Le istanze potranno essere presentate da lunedì 22 marzo 2021 a giovedì 22 aprile 2021. Si tratta di date abbastanza certe che potrebbero subire una modifica solo nel caso in cui il collaudo odierno della piattaforma web per la gestione delle domande non dovesse andare a buon fine.

Come presentare la domanda?

Le domande per le graduatorie ATA dovranno essere presentate telematicamente, sulla piattaforma web che verrà presentata oggi, che si troverà sul portale Istanze Online. Sarà, dunque, necessario registrarsi sul portale e avere l'identità digitale SPID. Secondo i calcoli e le previsioni, le domande inviate telematicamente per questo nuovo concorso ATA potrebbero addirittura arrivare a superare quota 2 milioni.

Chi può presentare domanda per il nuovo concorso ATA?

L'occasione di presentare la domanda di inserimento per l'aggiornamento delle graduatorie ATA sarà concessa ai possessori dei titoli di accesso ai profili del personale ATA, che ricordiamo essere:

  1. Diploma di maturità per il profilo di Assistente Amministrativo;
  2. Diploma di maturità che dia accesso ad aree di laboratorio specifiche per il profilo di Assistente Tecnico;
  3. Diploma di qualifica triennale, di maestro d'arte, di scuola magistrale, di maturità e attestati di qualifica professionale per il profilo di Collaboratore Scolastico;
  4. Diploma di operatore dei servizi di ristorazione per il profilo di Cuoco;
  5. Laurea in scienze Infermieristiche per il profilo di Infermiere;
  6. Qualifica professionale di operatore della moda per il profilo di Guardarobiere;
  7. Diploma di operatore agrituristico, di operatore agro industriale, di operatore agro ambientale per il profilo di Addetto alle aziende agrarie.

Per la formulazione del punteggio, ricordiamo, verranno valutati anche altri titoli accessori tra cui possiamo citare Lauree, Attestati di qualifica, certificazioni di lingua o certificazioni informatiche, a patto che esse siano riconosciute dal MIUR.

Lascia un commento

Torna su