28 Febbraio 2022 News Commenti

GPS supplenze: decreto milleproroghe, possibile nuovo regolamento e assunzioni da prima fascia su sostegno

Si è molto discusso della questione riguardante le chiamate dei supplenti da GPS provinciali e di istituto, il loro corrispettivo regolamento e la possibilità di un aggiornamento.

In seguito anche al decreto milleproroghe la situazione sembra andare incontro a delle novità, specie per le supplenze su posti di sostegno. In vista anche la possibile riscrittura del regolamento generale.

GPS provinciali e di istituto. Nuova proposta di regolamento

La soluzione più opportuna per le supplenze da GPS provinciali e di istituto sembra quella di produrre velocemente un nuovo regolamento.

I sindacati hanno già ricevuto una bozza, che deve seguire tutti gli step dell'iter di approvazione e stesura definitiva. Viste le tempistiche non è da escludere che insieme al nuovo regolamento vi possa essere un aggiornamento per il prossimo triennio, con relativi nuovi inserimenti.

Una situazione dunque in divenire, che sarà più chiara nelle prossime settimane. Si specifica inoltre che, anche in caso venisse prorogato l'OM 60/2020, per le classi di concorso di scuola secondaria (ITP incluse), saranno richiesti i 24 CFU propedeutici all'insegnamento.

Regolamento supplenze. Quali novità

Ecco in sintesi quali novità si trovano nella bozza di regolamento presentata ai sindacati:

  • Richiesta di eliminazione delle GPS di II fascia relative a scuola dell'infanzia e primaria, attualmente comprendenti laureandi in scienze della formazione primaria;
  • Integrazione di nuove regole sugli effetti conseguenti a rinunce e abbandoni di servizio;
  • Conferma del conferimento delle supplenze, sia al 31/8 che al 30/6, tramite procedura online. Questa riguarda sia le Graduatorie ad esaurimento che quelle provinciali;
  • Riguardo l'assegnazione di spezzoni, ripristino della possibilità dei supplenti di partecipare all'assegnazioni di porzioni orarie pari o inferiori a 6 nella scuola, di I o II grado, dove presta attualmente servizio;
  • Precisazioni varie sui tempi di assegnazione da graduatoria di istituto.

In particolare, l'intervento sulla procedura informatizzata è quello più rilevante, in quanto la renderebbe strutturale per le supplenze al 31/8 o al 30/6. Con questo cambiamento, tutti i supplenti dovrebbero presentare ogni anno domanda, mentre chi non la presenta potrebbe accedere solo alle supplenze conferite da graduatorie di istituto.

Decreto milleproroghe e assunzioni prima fascia sostegno

Nell'ambito del decreto Milleproroghe, è stato approvato anche al Senato l'emendamento che stabilisce la proroga al 2022/23 delle assunzioni da prima fascia GPS su sostegno.

L'emendamento ha ricevuto 196 voti favorevoli e soli 26 contrari. Un appoggio forte, che avrà quindi come conseguenza l'assunzione di molti insegnanti specializzati e che costituirà una soluzione all'attuale carenza di insegnanti di sostegno riscontrata nelle scuole italiane.

Come infatti sottolinea Manuela Pascarella, responsabile reclutamento della Flc Cgil Scuola, le attuali procedure sono insufficienti per la copertura di tutti i posti a cattedra necessari per coprire le esigenze degli studenti che necessitano di insegnamento di sostegno.

Con l'ultima prova scritta computer based, si sono registrati 2508 nuovi candidati, su un totale però di ben 5833 posti banditi per la scuola primaria. La proroga diventa allora una misura straordinaria fondamentale, per stabilizzare i docenti ed evitare che i posti disponibili vadano a supplenza.

Lascia un commento

Torna su