21 Maggio 2020 Dirigenti Commenti

RSPP scuola: requisiti, nomina, compiti, incarico, compenso

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è un'importante figura prevista dal Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro (D.lgs.81/08). In tema scuola, la nomina del RSPP costituisce uno degli obblighi non delegabili del parte del Dirigente scolastico in qualità di Datore di lavoro. In quest'articolo approfondiamo proprio la figura del RSPP a scuola ed evidenziamo alcune sue caratterisitche: nomina, compiti, mansioni, incarico e compenso.

rspp scuola: chi è?

L'art. 17 del D.Lgs 81/2008 stabilisce che il Dirigente Scolastico deve individuare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), in possesso di determinati requisiti. Il RSPP è una figura prevista dal Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ed è il soggetto che coordina il servizio di prevenzione e protezione dai rischi all'interno dei luoghi di lavoro che, nel nostro caso, è la scuola.

come diventare rspp a scuola

Il Testo Unico in materia di salute e sicurezza individua i requisiti che deve possedere il RSPP. Nella fattispecie essi sono:

  • Titolo di studio di valore non inferiore al diploma di scuola secondaria superiore;
  • Attestato di frequenza a corsi di formazione in materia di rischi sul lavoro e sicurezza delle attività lavorative (salvo che il soggetto possieda altro titolo di studio equipollente, come una laurea magistrale in ingegneria della sicurezza);
  • Esperienza in mansioni assimilabili a quelle del RSPP per almeno 6 mesi alla data del 13 agosto 2003.

NOMINA RSPP scuola

All'interno delle sedi scolastiche, l'incarico di Responsabile della Sicurezza può essere affidato a:

  • RSPP interno: in questo caso la figura è individuata tra il personale scolastico (docente o ATA);
  • RSPP esterno: proveniente da enti o istituti specializzati in materia di salute e sicurezza sul lavoro oppure libero professionista esperto in sicurezza.

L'affidamento dell'incarico và eseguito in via prioritaria al personale interno all'istituto, oppure, in alternativa, interno ad un'altra istituzione scolastica. Solo in via secondaria, cioè nell'impossibilità di trovare una figura interna, il dirigente scolastico può ricorrere a personale esterno all'Amministrazione scolastica.

quali sono i compiti del rspp

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è una figura ausiliaria del Dirigente Scolastico che ha il compito di garantire la salute e la sicurezza all'interno delle sedi scolastiche. Tale compito si declina nelle seguenti attività:

  • vigilanza, formazione e informazione nei confronti del personale;
  • gestione dei diversi protocolli di sicurezza adottati.

Nell'esercizio delle proprie funzioni, il RSPP collabora con il Dirigente nel definire i piani di sicurezza, ma anche nel denunciare eventuali irregolarità riscontrate. Inoltre egli si rapporta anche con le autorità esterne di vigilanza, controllo e polizia, collaborando alle ispezioni e ad ogni attività compiuta da tali autorità.

mansioni rspp scuola

La legge indica nel dettaglio le mansioni che fanno carico al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione scolastico. L'articolo 33 del D.lgs 81/08 precisa che per svolgere la sua funzione il RSPP deve provvedere a:

  • Individuare e valutare i fattori di rischio all'interno dell'ambiente scolastico,
  • Elaborare le misure di prevenzione e di protezione e verificare i sistemi di controllo e le strumentazioni di sicurezza installate nell'istituto;
  • Elaborare le procedure e i protocolli di sicurezza;
  • Proporre programmi di formazione e di informazione del personale scolastico in tema sicurezza e informarlo sui rischi potenziali.

le figure della sicurezza a scuola

il Responsabile è tenuto a collaborare con il Dirigente Scolastico e con le altre figure che hanno incarichi di sicurezza a scuola come il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) nonché con gli addetti alla gestione della emergenza . Attraverso la collaborazione di questi soggetti, coordinati dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, è possibile valutare i rischi e redigere l'apposito Documento Valutazione dei Rischi (DVR).

INCARICO rspp SCUOLA

Di seguito riportiamo alcune indicazioni relative alle procedure che il Dirigente Scolastico deve seguire al fine di conferire l'incarico di RSPP. In base alla qualifica del potenziale RSPP, si avranno diverse modalità di conferimento dell'incarico come evidenziato nella tabella sottostante:

Soggetti Modalità di conferimento
Personale Scolastico interno all'Istituto Circolare Dirigente Scolastico
Personale interno all'Amministrazione scolastico ma appartenente a diverso Istituto Bando pubblico riservato
Dipendente enti e istituti specializzati in sicurezza o libero professionista Bando Pubblico

COMPENSO RSPP

La nomina del RSPP è subordinata alla stIpula di un contratto di prestazione d'opera con relativo compenso omnicomprensivo di ogni onere previdenziale e fiscale erogato al termine del contratto la cui durata è, in genere, di un anno.

Lascia un commento

Torna su