09 Maggio 2019 Docenti Commenti

Concorso Ordinario Infanzia e Primaria 2019: Bando, Requisiti, Domanda di partecipazione, Prove e Cosa Studiare

Finalmente il decreto che disciplina la pubblicazione del bando del concorso ordinario per selezionare i docenti per la scuola dell'infanzia e la scuola primaria è stata pubblicato in gazzetta ufficiale.
In questo articolo vi metteremo a consocenza di tutto quello che c'è da sapere per partecipare.

Il Bando del concorso ordinario infanzia e primaria 2019

Il Decreto che regolament bando del concorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 7 maggio 2019 con il nome di Decreto n.327 del 9 aprile 2019 "Disposizioni concernenti il concorso per titoli ed esami per l'accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell'infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, le prove d'esame e i relativi programmi".
In esso sono contenute tutti i requisiti richiesti, le modalità previste per lo svolgimento di prove e tutte le informazioni necessarie per chi concorrerà per i posti di insegnante della scuola infanzia e primaria.
Ai sensi del decreto, i vincitori del bando verranno collocati in una graduatoria generale di merito.
Ecco a voi il link del Decreto direttamente dal sito della Gazzetta Ufficiale.

Visualizza il Decreto

Concorso ordinario infanzia e primaria 2019: Requisiti

Secondo quanto contenuto nell'articolo 3 del decreto, saranno ammessi a partecipare alle procedure concorsuali i candidati in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • Abilitazione all'insegnamento conseguita tramite corsi di laurea in scienza della formazione o titolo estero analogo e riconosciuto in Italia;
  • Diploma magistrale con valore abilitante conseguito presso gli istituti magistrali entro l'a.s 2001/2002 o titolo estero analogo e riconosciuto in Italia;
  • Diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguito presso gli istituti magistrali entro l'a.s 2001/2002 o titolo estero analogo e riconosciuto in Italia;
  • Titolo di specializzazione su sostegno (per chi concorre i rispettivi posti);

Ammissione con Riserva

Il bando prevede la possibilità di ammissione con riserva per coloro che hanno conseguito i titoli di cui sopra abbiano comunque la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro la data termine per la presentazione delle domande di iscrizione.

Termini e modalità di presentazione della domanda di partecipazione

Per i candidati sarà possibile presentare istanza di partecipazione per più procedure concorsuali ma per una sola regione, pena l'esclusione, le procedure disponibili sono le seguenti:

  • Infanzia;
  • Primaria;
  • Sostegno infanzia;
  • Sostegno Primaria;

Sarà possibile fare richiesta per più procedure in un'unica istanza, a patto che essa venga fatta in modalità telematica tramite Istanze on line, non verranno ammesse altre modalità non previste dal bando.
I candidati avranno tempo per presentarle entro 30 giorni dalla data iniziale indicata nel bando.
La quota da versare per la partecipazione è di 10 € per ciascuna delle 4 procedure per cui si sceglie di concorrere.

Posti disponibili

I posti disponibili per la scuola dell'infanzia e la primaria saranno 16.959.

Prove del concorso Infanzia e PRimaria 2019

Il concorso si articolerà nelle seguenti fasi:

  • eventuale prova preselettiva (solo in caso il numero degli iscritti sia il triplo dei posti disponibili);
  • prova scritta;
  • prova orale;
  • valutazione dei titoli;

Di seguito indicheremo le caratteristiche che avranno le prove nello specifico.

Prova pre-selettiva

I candidati dovranno superale una prova preselettiva unica per tutto il territorio nazionale in modalità computer-based, tale prova sarà finalizzata all'accertamento di:

  • Capacità logiche;
  • Capacità di comprensione del testo;
  • Conoscenza della Normativa Scolastica;
  • Conoscenza della lingua inglese (Almeno livello B2 Qcer);

Questa prova servirà a scremarei i candidati e consentire l'accesso alla prova scritta soltanto ad un numero pari a 3 volte i posti messi a disposizione su base regionale, chi non riesce a collocarsi in posizione utile verrà estromesso dalla procedura.
Ricordiamo che il punteggio della preselettiva non concorre alla formulazione del punteggio finale della graduatoria di merito.
VEDI ANCHE: Prova Preselettiva Concorso Ordinario Infanzia e Primaria 2019 - Come si svolge?

Prova scritta

La prova scritta sarà differente a seconda che si concorra per i posti comuni o per quelli di sostegno.
Per i posti comuni avremo:

  • 2 quesiti aperti su trattazione articolata di tematiche disciplinari, culturali e professionali finalizzati all'accertamento delle conoscenze e competenze didattico-metodologiche del candidato;
  • 1 quesito articolato in 8 domande a risposta chiusa a verifica della conoscenza della lingua inglese almeno a livello B2.

Per i posti di sostegno invece:

  • 2 quesiti aperti su metodologie didattiche da applicare a diverse tipologie di disabilità per valutare le conoscenze sulle procedure della didattica inclusiva;
  • 1 quesito articolato in 8 domande a risposta chiusa a verifica della conoscenza della lingua inglese almeno a livello B2.

La durata complessiva di questa prova sarà di 180 minuti.

Prova orale

La prova orale avrà una durata di 30 minuti e sarà differente in base al posto per cui si concorre:

  • Per i posti comuni
    la prova sarà finalizzata a valutare la preparazione sulle discipline oggetto di insegnamento e la relativa capacità di progettazione didattica e l'utilizzo delle TIC. In più i candidati dovranno dimostrare di possedere il livello B2 di inglese anche nell'esposizione orale.
  • Per i posti di sostegno
    invece dovranno dimostrare la loro competenza nelle attività di sostegno volte alla definizione degli ambienti di apprendimento e alla progettazione didattica e curricolare finalizzata a garantire l'inclusione e il raggiungimento di obiettivi adeguati in base alle tipologie di disabilità anche dimostrando di essere in grado di utilizzare le TIC. Anche qui i candidati dovranno dimostrare di possedere il livello B2 di inglese anche nell'esposizione orale.

Valutazione delle Prove e dei Titoli

Per la formulazione del punteggio finale le commissioni potranno attribuire un numero massimo di 100 punti, derivabili da:

  • massimo 40 punti prova scritta;
  • massimo 40 punti prova orale;
  • massimo 20 punti dalla valutazione titoli;

concorso infanzia e primaria programma: Cosa Studiare?

L'articolo 9 che ha per titolo "programmi di esame" specifica che le materie da studiare sono contenute nell'Allegato A che indica per ciascuna tipologia di posto:

  • il programma di esame comune;
  • il programma di esame specifico per ciascuna procedura concorsuale;

Visualizza l'Allegato A

Immissioni in ruolo

Le immissioni in ruolo avverranno a partire da settembre 2020 e per saranno divise nel seguente modo:

  • 50% dalle GAE;
  • 25% dal concorso ordinario (questo concorso);
  • 25% dal concorso straordiario;

Lascia un commento

Torna su