29 Novembre 2019 Bandi, Concorsi e Graduatorie Commenti

Osservatori esterni invalsi 2020: bando, profilo, requisiti, graduatoria, sede, compenso

Gli Uffici scolastici regionali stanno pubblicando i bandi per l'individuazione degli osservatori esterni per le classi campione individuate nell'ambito degli INVALSI 2020 che si svolgeranno tra i mesi di marzo e maggio. In questo articolo esamineremo: compiti dell'osservatore esterno, profili e requisiti richiesti dai bandi regionali, graduatorie, sedi e compenso.

OSSERVATORE ESTERNO: COSA FA

La figura dell'osservatore è richiesta a garanzia del corretto svolgimento delle prove invalsi e viene individuata dai singoli uffici regionali attraverso un procedura concorsuale. Nello specifico le funzioni dell'osservatore esterno sono:

  • garantire la corretta applicazione del protocollo di somministrazione delle prove;
  • limitatamente alla scuola primaria, effettuare l'inserimento delle risposte alle prove su apposita maschera elettronica (foglio elettronico) che consegnerà alla segreteria della scuola per il successivo inoltro mediante caricamento sul sito Internet dell'INVALSI
  • recarsi i giorni della prova nel plesso scolastico assegnato in tempo utile per verificare che tutto sia predisposto come da protocollo;
  • assistere alla somministrazione della prova e annotare eventuali irregolarità che saranno poi comunicate all'INVALSI;
  • per le prove informatizzate CBT (classi campione di scuola secondaria I° e II° grado) verificare con la scuola che sia prevista la presenza in aula del docente somministratore e di un esperto informatico (ad esempio tecnico di laboratorio, animatore digitale);
  • provvedere direttamente, nel caso fosse necessario, alla somministrazione delle prove;

OSSERVATORE ESTErno: BANDI REGIONALI

Di seguito vi elenchiamo i link all'interno del quale troverete il bando per la regione di riferimento e, dove previsto, il modulo per la presentazione della domanda

Ufficio Scolastico Regionale Basilicata - scadenza 7 gennaio 2020
Ufficio Scolastico Regionale Marche - scadenza 29 novembre 2019
Ufficio Scolastico Regionale Sardegna - scadenza 14 dicembre 2019
Ufficio Scolastico Regionale Sicilia - scadenza 29 novembre 2019
Ufficio Scolastico Regionale Veneto - scadenza 18 gennaio 2020
Ufficio Scolastico Regionale Calabria - scadenza 20 gennaio 2020

Lista in continuo aggiornamento

Osservatore esterno: Profili

Per un corretto svolgimento delle funzioni richieste, gli uffici scolastici sceglieranno gli osservatori in possesso di determinate caratteristiche. Vediamoli in dettaglio:

  • caratteristiche personali: autorevolezza, affidabilità, capacità di stabilire relazioni positive, né aggressive né servili, con il Dirigente scolastico o con il docente;
  • conoscenze: scopi e finalità della rilevazione, protocollo di somministrazione delle prove;
  • abilità: corretto utilizzo di Internet, della posta elettronica e uso di base del foglio elettronico.

OSSERVATORE ESTERNO: Requisiti

Gli uffici regionali costruiranno un elenco nominativo degli osservatori sulla base dei seguenti requisiti che dovranno essere in possesso dell'osservatore candidato al momento della compilazione della domanda. Vediamo in elenco le diverse tipologie di requisiti richiesti:

  • Docenti con competenze informatiche;
  • Docenti somministratori nelle scuole campionate nell'ambito dell'indagine OCSEPISA;
  • Docenti somministratori nelle scuole campionate nell'ambito delle indagini IEAPIRLS, IEA-TIMSS, IEA ICCS;
  • Animatori digitali;
  • Docenti con contratto a tempo indeterminato;
  • Docenti con contratto a tempo determinato;
  • Docente che ha svolto la funzione di osservatore nelle Rilevazioni degli apprendimenti;
  • Docenti collaboratori del Dirigente scolastico;
  • Docenti incaricati dello svolgimento di funzioni strumentali, con precedenza per quelli incaricati per ambiti di tipo informatico o per lo svolgimento di funzioni attinenti alla valutazione degli apprendimenti;
  • Docenti comandati presso gli USR, articolazioni territoriali USR, INDIRE;
  • Dirigenti scolastici;
  • Dirigenti tecnici,

In ogni caso, sarà data precedenza al personale in servizio rispetto a quello in quiescenza e, a parità di altri elementi, al candidato più giovane. Inoltre, sarà possibile selezionare gli osservatori tra giovani laureati e diplomati con competenze informatiche, con preferenza per chi già risulta iscritto nelle graduatorie provinciali o d'Istituto.

osservatore esterno: Graduatoria e sede

Le graduatorie degli aspiranti osservatori verranno pubblicate sui rispettivi siti degli uffici regionali in tempo utile per la nomina e il conferimento dell'incarico. La sede verrà assegnata in base alla posizione in graduatoria e alla vicinanza del candidato alla sede prescelta al fine di consentire all'osservatore uno svolgimento dell'incarico che non pregiudichi la propria attività didattica.
Inoltre, gli uffici regionali possono assegnare sedi di provincia diverse da quelle indicate dal candidato nel caso in cui quest'ultimo abbia dichiarato nella domanda di partecipazione la disponibilità per le altre province.

OSSERVATORE esterno: Compenso

La scuola si occuperà della gestione delle operazioni di conferimento e remunerazione degli incarichi. A ciascun osservatore sarà corrisposta dal medesimo istituto la somma di:

  • euro 200,00 a classe somministrata di seconda primaria;
  • euro 350,00 a classe somministrata di quinta primaria;
  • euro 350,00 a classe somministrata di terza secondaria di primo grado;
  • euro 250,00 a classe somministrata di seconda secondaria di secondo grado;
  • euro 350,00 a classe somministrata di quinta secondaria di secondo grado.

Gli importi sono comprensivi del lordo, nonché di qualsiasi onere, delle eventuali spese di viaggio e di vitto per ciascuno degli osservatori.

Lascia un commento

Torna su