20 Luglio 2022 News Commenti

Percorsi istruzione adulti, aperte le iscrizioni fino al 25 luglio. A chi sono rivolti e cosa prevedono

Il Ministero dell'Istruzione, con la circolare 18250 del 15 luglio, ha fornito indicazioni in merito ai percorsi di istruzione destinati agli adulti per l'anno scolastico 2022/23. Le domande potranno essere presentate entro il 25 luglio 2022 e, in ogni caso, non oltre il 31 ottobre 2022.

Possono essere concesse deroghe in presenza di casi motivati e nei limiti dell'organico assegnato.

Come e dove presentare domanda

Coloro che desiderano iscriversi ai percorsi di istruzione per adulti per l'anno scolastico 2022/23 possono compilare la domanda da remoto o in presenza, inviandola successivamente alla sede CPIA (Centro provinciali per l'istruzione degli adulti) principale o associata.

Gli adulti che intendono frequentare un percorso di istruzione di II livello può presentare istanza direttamente alla sede della scuola che fornisce il percorso di studio; sarà, poi, l'istituzione scolastica a trasmettere la domanda alla sede centrale del CPIA.

Percorsi di istruzione disponibili

I percorsi di istruzione per adulti sono così strutturati:

  • percorsi di I livello;
  • percorsi di II livello;
  • percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana.

Percorsi di I livello

I percorsi di istruzione di I livello sono organizzati dai centri provinciali per l'istruzione degli adulti (CPIA) e puntano al raggiungimento del titolo di studio conclusivo del I ciclo di istruzione e del conseguimento della certificazione che attesti l'acquisizione delle competenze di base relative all'obbligo di istruzione.
Questi percorsi sono rivolti a:

  • adulti, anche stranieri, che non hanno conseguito il titolo di studio conclusivo del I ciclo di istruzione;
  • coloro che hanno compiuto 16 anni e non hanno conseguito il titolo conclusivo del I ciclo di studi;
  • coloro che hanno compiuto 15 anni, ma solo in presenza di motivazioni ed esigenze comprovate.

Percorsi di II livello

I percorsi di istruzione di II livello vengono organizzate dalle istituzioni scolastiche che offrono percorsi di formazione professionale, tecnica e artistica e permettono di conseguire il diploma di istruzione, appunto, professionale, tecnica e artistica.
I percorsi sono aperti a:

  • adulti, anche stranieri, in possesso del titolo di studio conclusivo del I ciclo di istruzione;
  • coloro che hanno compiuto 16 anni, che hanno già conseguito il titolo di studio conclusivo del I ciclo di istruzione e che dimostrino di non poter frequentare il regolare percorso diurno.

Percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana

I percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana sono:

  • organizzati dai CPIA;
  • aperti agli adulti stranieri che non hanno assolto l'obbligo di istruzione o che non hanno conseguito il titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione;
  • strutturati in modo che si possa ottenere un titolo che attesti il conseguimento di un livello di conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2.

A questi percorsi possono partecipare anche gli stranieri che hanno conseguito titoli di studio nel loro Paese di origine.

Percorsi d'istruzione presso gli istituti di prevenzione e pena

Inoltre, sono previsti percorsi di istruzione all'interno di istituti di prevenzione e pena, che comprendono:

  • percorsi di istruzione di I livello, organizzati sempre dai CPIA con l'obiettivo di conseguire il studio conclusivo del primo ciclo d'istruzione e della certificazione che attesti l'acquisizione delle competenze di base connesse all'obbligo d'istruzione;
  • percorsi di istruzione di II livello, organizzate dalle istituzioni scolastiche che consentono di ottenere il diploma di istruzione tecnica, professionale e artistica.

Secondo quanto indicato dal Ministero, il Patto Formativo Individuale (PFI) deve essere formalizzato entro e non oltre il 15 novembre 2022.

Lascia un commento

Torna su