07 Settembre 2020 Normative Commenti

Presa di servizio docenti e personale ATA a.s. 2020/2021: La guida

Il nuovo e discusso anno scolastico sta per avere inizio, sarà un anno di novità, di adattamento e, si spera, di ripresa. Per i docenti e il personale ATA la data di inizio sarà il 1° settembre 2020, giorno in cui bisognerà prendere servizio, anche se ci sono anche dei casi in cui è possibile chiedere il differimento. In questo articolo affronteremo l'argomento fornendo indicazioni utili a tutti i docenti, specie i neoassunti.

Presa Servizio Neoimmessi in ruolo 2020/21

Il personale scolastico neo immesso in ruolo nell'anno scolastico 2020/21 ci sono delle differenze in base alla modalità in cui la loro immissione in ruolo è avvenuta, ovvero:

  • Tramite operazioni di nomina di agosto;
  • Tramite posti di "quota 100";
  • Tramite Call Veloce;

Per ineo immessi tramite operazioni di nomina di Agosto la decorrenza giuridica ed economica del contratto partirà dal 1° settembre 2020, per tale motivo è obbligatoria la presa di servizio.

Anche per i docenti neoimmessi in ruolo individuati lo scorso maggio sui posti di quota 100 ci sarà l'obbligo di presa di servizio giorno 1 settembre 2020, in quanto anche la decorrenza economica del loro contratto inizia quel giorno, nonostante la decorrenza giuridica sè datata 1°settembre 2019.

In fine, per Docenti neo immessi in ruolo con la CALL VELOCE, ovvero assunti in ruolo per chiamata ai sensi del Decreto Legge n. 126/2019, la decorrenza giuridica del contratto parte dal 1 settembre 2020, mentre quella economica avverrà nei giorni successivi e, comunque, entro il 7 settembre.

Presa di servizio per personale ATA e Docente trasferito

Il personale scolastico che ha beneficiato del trasferimento in una nuova scuola per l'a.s. 2020/21 dovrà obbligatoriamente assumere servizio in data 1 settembre. Contestualmente alla presa di servizio, in questo caso, verrà modificata la titolarità.

Presa di servizio per personale in assegnazione provvisoria /utilizzazione

Il personale in assegnazione provvisoria o utilizzazione per l'a.s. 2019/20 dovrà assumere servizio giorno 1 settembre 2020. Tale presa di servizio dovrà avvenire:

  • nella nuova scuola di titolarità eventualmente ottenuta con le operazioni di trasferimento;
  • nella attuale scuola di titolarità nel caso in cui non abbia chiesto o ottenuto trasferimento;

Per quanto riguarda i docenti già di ruolo che, tramite trasferimento o passaggio, hanno ottenuto una nuova scuola per l'anno scolastico 2020/21, nel caso in cui dovessero ottenere entro il 31 agosto un'altra scuola per assegnazione provvisoria o utilizzazione per il 2020/21, è necessario assumere servizio il 1 settembre.

Presa di servizio per il personale non in servizio nell'a.s. 2019/20

Il personale che per tutto l'anno scolastico passato, o per buona parte di esso e fino al 31 agosto ha usufruito di aspettative o congedi, ad esclusione di quelli per interdizione o maternità obbligatoria, dovrà obbligatoriamente effettuare la presa di servizio il 1 settembre, anche se non ha ottenuto nessuna nuova scuola

In quali casi la presa di servizio può essere rimandata?

Ci sono dei casi in cui è possibile rimandare la presa di servizio, si parla dunque di:

  • differimento per giustificato motivo;
  • per lo svolgimento di altro lavoro o altra attività;

Nel primo caso, il differimento della presa di servizio sarà possibile per motivi giustificati come ad esempio malattia e comporterà anche il differimento della decorrenza economica.
La mancanza di un giustificato motivo comporterà la decadenza della nomina secondo quanto stabilito dall'art. 9 del DPR 3/1957 e ripreso dall'art. 560 del Dlgs 297/94.

Nel secondo caso, invece, è possibile fare richiesta all'ATP di riferimento. Tale richiesta dovrà essere motivata a dovere ed attestare che il differimento della presa di servizio avverrà per cause dovute alla regolarizzazione dei rapporti di lavoro già in essere al momento, o alla chiusura di attività imprenditoriali o commerciali.
In questi casi il differimento può avere una durata corrispondente al tempo necessario ad eliminare l'incompatibilità, la mancata presa di servizio dopo tale termine farà decadere la nomina.

Presa di servizio del restante personale docente

I docenti che non cambiano scuola e rimangono presso la stessa nella quale hanno prestato servizio per l'anno scolastico precedente, non sono obbligati a prendere servizio giorno 1 settembre 2020.
L'unica eccezione potrebbe essere presentarsi nel caso di incontri collegiali o altre attività programmate per il 1° settembre.

Lascia un commento

Torna su