21 Giugno 2022 Docenti Commenti

Supplenze GAE e presentazione domande inserimento I fascia. Requisiti e procedimento

Disponibile sul sito del Ministero la sezione dedicata alla presentazione delle domande per l'inserimento nelle graduatorie di istituto del personale docente. Di seguito, tutte le informazioni utili su chi può partecipare, i requisiti di accesso e modalità di presentazione delle istanze.

Chi può presentare domanda

L'istanza modello B per le graduatorie di istituto di I fascia è rivolto al personale docente ed educativo che ha già inviato domanda di inclusione nelle GAE e vuole proseguire con la selezione delle istituzioni scolastiche volte all'inserimento nelle graduatorie di istituto di I fascia.

NB. Il modello B, quindi, può essere compilato solo dagli aspiranti già inclusi nelle GAE.

Come presentare domanda

La presentazione della domanda si sviluppa nelle seguenti fasi:

  • accedere alla sezione "Istanze online" utilizzando le proprie credenziali;
  • accedere al modulo della domanda selezionando l'istanza di competenza;
  • visualizzare dati anagrafici e dati di recapito (non modificabili);
  • individuare e selezionare gli insegnamenti di I fascia per i quali si intende richiedere l'inclusione;
  • aggiungere le scuole di preferenza per un massimo di 5 opzioni;
  • sostituire le scuole, se necessario;
  • inoltrare la domanda.

Requisiti di accesso

Gli aspiranti che intendono presentare domanda devono essere in possesso dei seguenti requisiti di accesso:

  • un pc dotato di connessione a Internet e programma Acrobat Reader;
  • un indirizzo di posta elettronica istituzionale (istruzione.it) o altro indirizzo, basta che coincida con quello inserito in fase di registrazione;
  • credenziali di accesso (username, password e codice personale) ottenute a seguito della registrazione;
  • far parte del personale che può operare amministrativamente con la procedura in esame.

Inoltre, per accedere alla compilazione della domanda, i docenti devono essere in possesso di SPID o CIE. Le domande devono pervenire entro l'11 luglio 2022.

Come scegliere la provincia

Gli aspiranti possono selezionare la stessa provincia o una provincia diversa rispetto quella assegnata nelle graduatorie a esaurimento. Per chi è inserito nelle GAE di due province, invece, la provincia di inclusione nelle graduatorie di istituto di I fascia deve coincidere con quella selezionata per ottenere la supplenza.

Come scegliere le scuole

Gli aspiranti possono indicare fino a un massimo di 20 istituti scolastici appartenenti alla stessa provincia. Per le scuole dell'infanzia e primaria le opzioni si riducono a 10. In merito alle scuole prescelte per l'inclusione nelle graduatorie di scuola dell'infanzia e primaria, i docenti possono indicare fino a 7 istituti scolastici nei quali essere chiamati con priorità.

A questo proposito, ecco alcune precisazioni pervenute da parte del Ministero:

  • per la scuola dell'infanzia e primaria devono essere indicati circoli didattici e istituti comprensivi;
  • per la scuola secondaria di I grado devono essere indicati istituti d'istruzione secondaria di I grado e istituti comprensivi;
  • per la scuola secondaria di II grado devono essere indicati istituti d'istruzione secondaria di II grado e istituti d'istruzione superiore;
  • per le scuole carcerarie occorre indicare la sede amministrativa del centro territoriale e non il centro territoriale;
  • gli istituti omnicomprensivi sono dotati di due codici meccanografici: uno relativo agli insegnamenti di scuola dell'infanzia e/o primaria e/o secondaria di I grado, l'altro relativo agli insegnamenti di scuola secondaria di II grado.

Lascia un commento

Torna su