09 Luglio 2020 Docenti Commenti

Graduatorie provinciali e d'istituto, titoli d'accesso: cosa prevede l'ordinanza ministeriale

È stata pubblicata la nuova ordinanza che regola il meccanismo delle supplenze per il nuovo anno scolastico 2020/2021. L'ordinanza, la n. 60 del 10 luglio 2020 disciplina il nuovo sistema delle supplenze che si baserà principalmente sulla formazione delle graduatorie provinciali per l'assegnazione delle supplenze annuali e sulll'aggiornamento delle graduatorie d'istituto,che saranno utilizzate per le supplenze brevi.

Ecco quali sono tutte le novità che riguardano le graduatorie per le supplenze

Graduatorie supplenze scuola 2020

Con la nuova ordinanza ministeriale viene modernizzata la procedura di formazione delle graduatorie e assegnazione delle supplenze dei docenti.La principale novità consiste nella creazione di due elenchi distinti:

  • Graduatorie provinciali: divise in 2 fasce, utilizzate per l'assegnazione delle supplenze al 30 giugno o al 31 agosto;
  • Graduatorie d'istituto: divise in 3 fasce, utilizzate per l'assegnazione delle supplenze brevi (massimo fino al termine delle lezioni).

Le graduatorie provinciali avranno validità biennale, vale a dire 2020/2021 e 2021/2022. Ad occuparsi delle assegnazioni saranno gli Uffici Scolastici Territoriali di livello provinciale, che potranno avvalersi dell'aiuto di scuole Polo per la valutazione dei titol

Come avviene l'attribuzione delle supplenze?

Per l'attribuzione delle supplenze annuali e delle supplenze fino al termine delle attività didattiche sono utilizzate le GAE. In caso di esaurimento o incapienza delle stesse, in subordine, si procede allo scorrimento delle GPS. In caso di esaurimento o incapienza delle GPS, sono utilizzate le graduatorie di istituto. Per le supplenze temporanee si utilizzano le graduatorie di istituto. L'individuazione del docente destinatario della supplenza è operata dal dirigente dell'amministrazione scolastica territorialmente competente nel caso di utilizzazione delle GAE e delle GPS e dal dirigente scolastico nel caso di utilizzazione delle graduatorie di istituto.

Requisiti d'accesso nelle GPS

Le graduatorie provinciali sono suddivise in I e II fascia. Per accedere alle diverse fasce occorre il possesso dei titoli che nello specifico sono:

  • Prima Fascia: potranno iscriversi i docenti in possesso di abilitazione specifica
  • Seconda Fascia: potranno iscriversi i docenti non abilitati che siano in possesso dei requisiti elencati di seguito.

La I e II fascia delle GPS andranno a svolgere il ruolo che, fino allo scorso anno scolastico, era delle graduatorie d'istituto di II e III fascia.

Vediamo adesso nello specifico i requisiti richiesti per tipologie di scuole e posto.

Titoli d'accesso GPS Scuola Infanzia e Primaria

Ecco i titoli d'accesso per gli aspiranti alle graduatorie provinciali per la scuola infanzia e primaria:

FASCIA REQUISITI D'ACCESSO PUNTEGGIO IN GPS
Prima Fascia Soggetti in possesso di specifico titolo di abilitazione (es. Laurea in Scienze della Formazione Primaria LM-85; Diploma Magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002) da 4 a 12 punti (vedi Tabella A/1)
Seconda Fascia studenti che, nell'anno accademico 2019/2020, risultano iscritti al 3°,4° o 5° anno del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria, avendo assolto, rispettivamente, almeno 150, 200 e 250 CFU entro il termine di presentazione dell'istanza da 5 a 12 punti (vedi Tabella A/2)

Dalla lettura dei titoli d'accesso alle GPS, si evince che gli studenti di Scienze della Formazione Primaria che hanno maturato determinati crediti posso accedere alle graduatorie di seconda fascia e dunque avere la possibilità di insegnare nella scuola materna ed elementare. Il titolo di accesso è valutato in ragione della media ponderata degli esami sostenuti nel corso di laurea in Scienze della Formazione primaria entro i termini di presentazione delle istanze (es. media 23 = 5 punti; media 30 = 12 punti).

Titoli d'accesso GPS Scuola Secondaria di I e II grado

Per la scuola media e superiore i requisiti per accedere alle graduatorie provinciali sono:

FASCIA REQUISITI D'ACCESSO PUNTEGGIO IN GPS
Prima Fascia Soggetti in possesso di specifico titolo di abilitazione o titolo di abilitazione conseguito all'estero e riconosciuto in Italia da 4 a 12 punti (vedi Tabella A/3)
Seconda Fascia Soggetti in possesso di uno di questi requisiti:
titolo di studio + 24 CFU; abilitazione su altra classe di concorso o altro grado; precedente inserimento nelle graduatorie d'istituto per la medesima classe di concorso
12 punti (vedi Tabella A/4)

La laurea deve essere comprensiva degli eventuali CFU/CFA o esami o titoli aggiuntivi richiesti dal DPR 19/2016 e DM 259/2017 per l'accesso alla classe di concorso richiesta. L'aspirante deve essere in possesso del titolo entro il termine di presentazione della domanda (compresi i 24 CFU e/o eventuali CFU per completare il piano di studi). I soggetti già inseriti nelle graduatorie d'istituto 2017/2020 non hanno l'obbligo dei 24 CFU per il rinnovo della graduatorie. I 24 CFU non danno punteggio. La laurea triennale non è titolo di accesso alla graduatoria.

Titoli d'accesso GPS per gli Insegnanti Tecnico Pratici

Ecco i requisiti d'accesso per gli Insegnanti Tecnico Pratici:

FASCIA REQUISITI D'ACCESSO PUNTEGGIO IN GPS
Prima Fascia Soggetti in possesso di specifico titolo di abilitazione o titolo di abilitazione conseguito all'estero e riconosciuto in Italia da 4 a 12 punti (vedi Tabella A/5)
Seconda Fascia Soggetti in possesso di uno di questi requisiti:
titolo di studio (diploma) + 24 CFU; abilitazione su altra classe di concorso o altro grado; precedente inserimento nelle graduatorie d'istituto per la medesima classe di concorso
12 punti (vedi Tabella A/6)

Coloro i quali possiedono solo il diploma che permette l'accesso alle classi di concorso della tabella B e vuole accedere alle graduatorie per le supplenze 2020/21 e 2021/22, devono essere in possesso dei 24 CFU in discipline psicopedagogiche e metodologie didattiche. Coloro i quali sono già inseriti nelle Graduatorie d'istituto del 2017/20 accedono solo con il diploma. Se si ci vuole inserire in altra classe di concorso, per quest'ultima bisogna avere i 24 CFU e si valuta come titolo di accesso il diploma.

TITOLI D'ACCESSO GPS per il Sostegno

FASCIA REQUISITI D'ACCESSO PUNTEGGIO IN GPS
Prima Fascia Soggetti in possesso di specifico titolo di abilitazione su sostegno o titolo di abilitazione conseguito all'estero e riconosciuto in Italia da 8 a 24 punti (vedi tabella A/7)
Seconda Fascia Docenti senza specializzazione, ma con uno di questi requisiti:
1) entro l'anno scolastico 2019/20 hanno maturato 3 annualità di insegnamento su sostegno nel relativo grado
2) possiedono l'abilitazione o il titolo di accesso alle GPS di II fascia
3) precedentemente inseriti in graduatoria
da 4 a 12 punti (vedi tabella A/8)

Graduatorie d'Istituto

Che fine faranno le graduatorie d'istituto? L'arrivo delle graduatorie provinciali non cestinerà quelle d'istituto il cui utilizzo, tuttavia, sarà limitato al solo conferimento delle supplenze brevi e temporanee da parte del Dirigente Scolastico. A differenza delle GPS, continueranno ad essere divise in 3 fasce:

  • Prima fascia: docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento;
  • Seconda fascia: docenti inseriti nella prima fascia delle graduatorie provinciali;
  • Terza fascia: docenti inseriti nella seconda fascia delle graduatorie provinciali.

Le graduatorie d' istituto saranno costituite sulla base delle domande fatte pervenire dai docenti già inseriti nelle graduatorie ad esaurimento o nelle graduatorie provinciali per le supplenze. Ciascun insegnante, infatti, all'interno della medesima provincia scelta per l'inserimento nella GPS, può indicare fino a 20 scuole nella quale concorrere per le supplenze brevi. I docenti potranno presentare domanda per l'inserimento nelle graduatorie di istituto contestualmente alla domanda di inclusione nelle Graduatorie provinciali per le supplenze. L'iscrizione nella seconda e/o terza fascia di istituto è facoltativa e avviene con modalità telematica in contemporanea all'iscrizione nelle Graduatorie provinciali.

come presentare domanda

Da quest'anno la presentazione della domanda per l'inserimento nelle graduatorie avverrà in modalità telematica tramite l'applicazione Istanze Online. Un procedimento che snellirà il processo di presentazione e la verifica dei punteggi da parte degli Uffici Scolastici Territoriali, organi competenti alla definizione delle graduatorie.

L'inoltro delle domande di partecipazione alla procedura è possibile a partire dalle ore 15.00 del 22 luglio 2020 fino alle ore 23.59 del 6 agosto 2020.
VEDI ANCHE: Come iscriversi nelle Graduatorie provinciali per le supplenze (GPS)

Lascia un commento

Torna su