09 Maggio 2020 Docenti Commenti

Concorso docenti 2020: ecco la mappa dei posti disponibili nelle regioni

Con i concorsi pubblicati, i numerosi aspiranti docenti si stanno muovendo per capire quali posti sono messi a bando nelle singole regione. Il Ministero ha programmato una mappa interattiva dove poter conoscere quali classi di concorso sono messe a bando nelle regioni d'Italia e quanti sono i posti disponibili. In quest'articolo vi mostreremo come funzionano le mappe.

CONCORSI SCUOLA 2020: posti disponibili

In totale i concorsi porteranno nelle scuole italiane più di 60mila insegnanti suddivisi nel seguente modo:

I concorsi ordinari sono finalizzati alla copertura di posti che si prevede saranno vacanti e disponibili per il biennio costituito dagli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022. Il concorso straordinario, invece, ha lo scopo di immettere in ruolo nei successivi anni scolastici 2020/21, 2021/22, 2022/23, tutti quei docenti precari che hanno maturato 3 anni di servizio nella scuola statale.

CONCORSO DOCENTI: ECCO LA MAPPA DEI POSTI DISPONIBILI PER REGIONE

È stata resa disponibile dal Ministero dell'istruzione una mappa interattiva, diversa per ogni concorso, che ha l'obiettivo di mostrare il numero dei posti disponibili suddivisi per regione e per classe di concorso. Una volta scelta la regione, basterà cliccare sull'icona di rifermento e scaricare il foglio excel all'interno del quale si trova l'elenco dei posti disponibili suddivisi per classe di concoro. Per il concorso infanzia e primaria il numero dei posti disponibili compare direttamente cliccando sull'icona della regione.

Ecco nel dettaglio tutte le mappe relative ai concorsi:

Mappa Concorso Ordinario Secondaria

Mappa Concorso ordinario Infanzia e Primaria


Mappa Concorso straordinario secondaria

CONCORSO DOCENTI: DOVE PARTECIPARE

La scelta su dove partecipare è subordinata alla disponibilità di posti nella regione per la classe di concorso scelta. Può accadere infatti che in un regione non vi sia alcun posto disponibile per alcune classi di concorso e dunque non si procederà al concorso per tali classi. Pertanto, occorre sottilineare che al momento della presentazione della domanda di partecipazione si potrà scegliere solo la regione in cui, per la classe di concorso scelta, ci siano posti disponibili messi a bando.

Lascia un commento

Torna su