14 Novembre 2019 Docenti Commenti

Concorso straordinario ITP 2019: Bando, Requisiti, Prove e Date

Abbiamo già parlato in un precedente articolo sulle novità introdotte dal Decreto Legge approvato dal Consiglio dei ministri il 10 ottobre 2019 contenente disposizioni per il reclutamento del personale scolastico, per gli enti di ricerca e per l'abilitazione dei docenti. Il testo dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni dalla sua pubblicazione. In caso contrario la legge perderà la sua efficacia. Vediamo in dettaglio le novità introdotte dal decreto che interessano esclusivamente gli insegnanti itp, ovvero i docenti tecnico-pratico che svolgono il loro servizio all'interno dei laboratori delle scuole secondarie.
VEDI ANCHE: Come diventare ITP: mansioni, requisiti, diplomi, classi di concorso e stipendio

Concorso straordinario itp 2019: bando

Entro il 2019 sarà pubblicato il bando relativo al concorso straordinario. I posti a disposizione saranno più di 24.000 da suddividere tra posto comune e sostegno. L'art.1 comma 3 del decreto dichiara che "Il concorso sarà bandito per le regioni, classi di concorso e tipologie di posti per le quali si prevede che vi siano, negli anni scolastici dal 2020/21 al 2022/23 posti vacanti e disponibili".
Ciascun soggetto può partecipare alla procedura concorsuale in una sola regione, per il sostegno o per una sola classe di concorso. È consentita, inoltre, la partecipazione sia alla procedura straordinaria sia al concorso ordinario con la possibilità di concorrere ad entrambe con la stessa classe di concorso e tipologia di posto.

Concorso straordinario itp: requisiti di accesso

All'art. 1 comma 5 del decreto vengono elencati i requisiti per l'accesso al concorso straordinario. Con riferimento agli insegnanti itp, le sole condizioni necessarie per l'accesso sono:

  • titolo di studio valido per la classe di concorso richiesta
  • tre annualità di servizio svolti negli anni scolastici compresi tra il 2011/2012 e 2018/2019, su posto comune o sostegno, anche non consecutivi
  • un anno di servizio svolto nella specifica classe di concorso o nella tipologia di posto per la quale si fa richiesta, compreso tra l'a.s. 2011/2012 e l'a.s. 2018/2019

Ricordiamo che con riferimento agli itp non costituisce requisito di accesso al concorso il conseguimento dei 24 CFU/CFA. Infatti tali crediti verranno richiesti per i concorsi banditi successivamente all'anno scolastico 2024/2025, così come previsto dall'art. 22 comma 2 del decreto legislativo n.59/2017.

Concorso straordinario itp: sostegno

Come suddetto, tutti le tipologie di insegnanti potranno partecipare per il sostegno o per una sola classe di concorso. In questo caso oltre al titolo di studio richiesto è previsto anche il possesso della relativa specializzazione tfa

Concorso straordinario itp: immissioni in ruolo

Al termine delle procedure concorsuali si prvvederà alla formazione di una graduatoria dei vincitori in base al punteggio ottenuto e alla valutazione dei titoli. Le immissioni in ruolo dei vincitori possono essere disposte anche successivamente all'anno scolastico 2022/2023 fino all'esaurimento della graduatoria dei 24.000 vincitori. In ogni caso i posti annualmente destinati alle immissioni in ruolo relative alle graduatorie formate a seguito del concorso straordinario non possono superare quelli destinati, per ciascuna regione, classe di concorso e tipologia di posto, alle graduatorie dei concorsi ordinari.

CONCORSO STRAORDINARIO ITP: Quando? PROVE E DATE

Il concorso prevede lo svolgimento di una prova scritta da svolgersi con sistema informatizzato composta da quesiti a risposta multipla. Il concorso dovrà essere bandito contestualmente al concorso ordinario per la scuola secondaria, il che vuol dire che il bando sarà pubblicato entro la fine del 2019.
La redazione di Universo Scuola provvederà ad aggiornare il presente articolo non appena disponibili nuove informazioni per comunicarvi quando avranno luogo le prove.

Lascia un commento

Torna su