13 Aprile 2021 Docenti Commenti

Cosa posso insegnare con il diploma di accademia delle belle arti?

Nel comparto universitario AFAM (Alta formazione artistica, musica e coreutica) in Italia è presente una tipologia di istituzione di alta cultura nota con il nome di Accedemia delle Belle Arti che può rilasciare titoli di primo e di secondo livello. Il titolo di secondo livello è equiparabile, secondo la normativa in vigore, alle lauree magistrali universitarie e, di conseguenza, è idoneo all'insegnamento nella scuola secondaria. In questo articolo risponderemo in maniera esaustiva alla domanda che in molti ci hanno posto, ovvero: Cosa posso insegnare con il diploma di accademia delle belle arti?

Diploma di accademia delle Belle Arti: Classi di Concorso

Le classi di concorso relative al diploma di secondo livello dell'accademia delle belle arti sono numerose e sono le seguenti:

  1. A-01 - Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado;
  2. A-02 - Design dei metalli, dell'oreficeria, delle pietre dure e delle gemme;
  3. A-03 - Design della ceramica;
  4. A-04 - Design del libro;
  5. A-05 - Design del tessuto e della moda;
  6. A-06 - Design del vetro;
  7. A-07 - Discipline Audiovisive;
  8. A-08 - Discipline geometriche, architettura, design d'arredamento e scenotecnica;
  9. A-09 - Discipline grafiche, pittoriche e scenografiche;
  10. A-10 - Discipline grafico-pubblicitarie;
  11. A-16 - Disegno artistico e modellazione odontotecnica;
  12. A-17 - Disegno e storia dell'arte negli istituti di istruzione secondaria di II grado.

L'accesso a ciascuna di queste classi di concorso, tuttavia, è subordinata dal possesso di altri titoli a cui il diploma dell'accademia di belle arti deve essere congiunto. Di norma si tratta di titoli come:

  1. diploma di maturità d'arte applicata;
  2. diploma di maestro d'arte;
  3. diplomi di tipo tecnico-professionale.

Tali titoli devono avere un indirizzo affine alla classe di concorso a cui si vuole accedere.

DIPLOMA DI ACCADEMIA DELLE BELLE ARTI e 24 CFU

Chi ha frequentato l'accademia delle belle arti, oltre a dover conseguire i diplomi da congiungere al titolo principale, per ottenere l'accesso alle classi di concorso dovrà anche acquisire i 24 CFU nei settori scientifico disciplinari, ovvero:

  • pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell'inclusione;
  • psicologia;
  • antropologia;
  • metodologie e tecnologie didattiche generali

Diventare insegnante con Diploma di Accademia delle Belle Arti

Diventare insegnante con il diploma di accademia delle belle arti è possibile seguendo una o più delle tre strade elencate di seguito:

1. Concorsi di selezione docenti

Aver conseguito il diploma delle belle arti, il titolo accessorio e i 24 CFU darà diritto a partecipare a tutti i concorsi per la selezione docenti di scuola secondaria banditi dal ministero, compresi i concorsi per la specializzazione su sostegno o TFA. Si tratta concorsi in cui si dovranno sostenere prove e che garantiranno ai vincitori la possibilità di ottenere un contratto a tempo indeterminato come docente di ruolo.

2. Graduatorie Provinciali per le Supplenze o GPS

Avere i requisiti sopra elencati, permette all'aspirante di effettuare l'inserimento nelle graduatorie provinciali per l'insegnamento o GPS e, di conseguenza, poter svolgere:

  1. supplenze annuali con scadenza al 31 agosto;
  2. supplenze fino al termine delle attività didattiche con scadenza al 30 giugno.

3. Domanda di Messa a Disposizione o MAD

In fine la domanda di messa a disposizione, detta anche MAD, rappresenta un modo semplice e veloce di candidarsi in maniera autonoma direttamente presso le scuole in cui si intedende svolgere supplenza. Saranno poi i Dirigenti Scolastici a convocare coloro che hanno inviato la MAD in subordine alle GPS. L'unico requisito richiesto è il diploma ma avere il diploma di accademia delle belle arti è un requisito preferenziale per l'accesso alle relative classi di concorso.

Diploma Belle ARTI: le materie di insegnamento

Lematerie che si possono insegnare dipendono molto dalla classe di concorso per cui si fa richiesta, in generale si potrà essere chiamati ad insegnare disegno e storia dell'arte, ma più nello specifico si potranno svolgere docenze nei laboratori artistici in relazione all'indirizzo di specializzazione.

Lascia un commento

Torna su