14 Aprile 2021 Docenti Commenti

Cosa posso insegnare con la mia Laurea in Farmacia?

Chi è in possesso di una laurea in Farmacia, che si tratti di una Laurea vecchio ordinamento, di una specialistica LS14 o di una magistrale LM14 può accedere a diverse classi di concorso che consentono di diventare docenti nella scuola secondaria di secondo livello. Nel seguente articolo scopriremo come diventare insegnante con questa laurea e quali sono le classi di concorso e le materie relative.

Laurea in Farmacia: Classi di Concorso

Per quanto riguarda le classi di concorso a cui da accesso la Laurea in farmacia, bisogna fare una distinzione tra lauree di vecchio o nuovo ordinamento, che danno accesso ad insegnamenti diversi.

Lauree in farmacia di vecchio ordinamento

Le laurea in farmacia vecchio ordinamento da accesso alle seguenti classi di concorso:

  1. A-15 - Discipline sanitarie;
  2. A-31 - Scienze degli alimenti;
  3. A-34 - Scienze e tecnologie chimiche (se conseguita entro l'A.A.1986/1987).

Inoltre, c'è un'altra laurea di vecchio ordinamento riconducibile alla farmacia, ovvero Laurea in Chimica e farmacia, la quale da accesso alla classe A-34 scienze e tecnologie chimiche ma solo se conseguita entro l'anno accademico 86/87.

Lauree in farmacia di nuovo ordinamento

Le Lauree in farmacia di nuovo ordinamento sono la Laurea Magistrale LM14 e la Laurea Specialistica LS14, entrambe danno accesso alle seguenti classi di concorso:

  1. A-15 - Discipline sanitarie;
  2. A-31- Scienze degli alimenti;
  3. A-34 - Scienze e tecnologie chimiche;
  4. A-50 - Scienze naturali, chimiche e biologiche;
  5. A-60 - Tecnologia nella scuola secondaria di I grado.

Laurea in Farmacia e 24 CFU

Anche a chi possiede una laurea in farmacia, che sia di vecchio o nuovo ordinamento, servono i 24 CFU per poter accedere all'insegnamento. Si tratta di crediti formativi universitari che dovranno essere conseguiti nei seguenti ambiti:

  • pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell'inclusione;
  • psicologia;
  • antropologia;
  • metodologie e tecnologie didattiche generali

Diventare insegnante con La Laurea in Farmacia

Ci sono diversi percorsi per diventare docente con una laurea in farmacia, ovvero:

1. Concorsi di selezione docenti

Laurea+24 CFU consentono l'accesso ai concorsi docenti banditi dal ministero, compresi i TFA sostegno. Superate le prove previste e classificandosi in posizione utile si potrà ottenere un contratto a tempo indeterminato e diventare insegnante di ruolo nella scuola secondaria.

2. Graduatorie Provinciali per le Supplenze o GPS

Inoltre, Laura in farmacia e 24 CFU sono requisiti validi per l'inserimento in GPS, graduatorie provinciali da cui i Dirigenti Scolastici attingono per conferire:

  1. supplenze annuali con scadenza al 31 agosto;
  2. supplenze fino al termine delle attività didattiche con scadenza al 30 giugno.

3. Domanda di Messa a Disposizione o MAD

Il modo più comune per lavorare a scuola come supplente è la messa a disposizione, che prevede una candidatura volontaria effettuata dall'aspirante docente presso le scuole in cui intende insegnare. Fare la MAD è permesso a tutti coloro che sono in possesso di un diploma di maturità, tuttavia, avere la laurea in farmacia rende più qualificati per le classi di concorso attintenti.

Laurea In Farmacia: le materie di insegnamento

Le materie che si possono insegnare con la laurea in farmacia dipendono dalla classe di concorso scelta, nello specifico di stratta di materie scientifiche come:

  • chimica;
  • igiene;
  • anatomia;
  • fisiologia;
  • patologia;
  • scienze applicate;
  • tecnologie applicate;
  • scienze degli alimenti.

Commenti

  • Claudia Buccianti 14/08/2021 - 21:12

    Sono laureata in farmacia lmcu anno 1998. quali classi di concorso ho con questa laurea?

    Rispondi
  • Vanessa 20/07/2021 - 09:50

    Sono laureata in farmacia classe 14s potrei insegnare nella a28 magari prendendo dei crediti aggiuntivi? grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Torna su