12 Marzo 2021 Docenti Commenti

Cosa posso insegnare con la laurea in Economia e Commercio?

Negli atenei italiani la laurea che gli studenti conseguono con più frequenza è, storicamente, la laurea in economia. La laurea in economia e commercio appartenente al vecchio ordinamento, ad esempio, è un titolo di studio molto inflazionato. I laureati in economia e commercio economico, sono specializzati per lavorare negli ambiti aziendali e finanziari, ricoprendo ruoli di consulenza o di carattere gestionale/amministrativo, tuttavia tra gli sbocchi lavorativi di questo titolo di studi c'è anche la possibilità di insegnamento. Se sei interessato a quest'ultimo sbocco sei nel posto giusto, continua a leggere e scopri cosa si può insegnare con la tua laurea in economia e commercio.

Laurea in economia e commercio: classi di concorso

Ogni titolo di studio valido per l'insegnamento corrisponde ad una determinata classe di concorso o CdC, una sorta di codice identificativo che classifica uniformemente i titoli di studio necessari per accedere all'insegnamento di una determinata disciplina. Vediamo, nello specifico, quali sono le classi di concorso relative alla laurea in economia e commercio.

Classi di Concorso Info aggiuntive
A21 - Geografia da accesso alla CdC solo se il piano di studi ha compreso i corsi annuali di geografia (due annualità), geografia economico-politica, geografia umana.
A45 - Scienze economico-aziendali -
A46 - Scienze giuridico-economiche da accesso alla CdC solo se il piano di studi ha compreso i corsi annuali di: diritto pubblico generale, istituzioni di diritto privato, diritto amministrativo, diritto commerciale.
A47 - Scienze matematiche applicate -

Laurea in economia e commercio e 24 CFU

Per accedere ad una delle classi di concorso di cui sopra non basta soltanto aver conseguito la laurea in economia e commercio, ma è necessario anche acquisire i 24 CFU. Se non sai di cosa sto parlando o se sei in cerca di approfondimenti, ti consiglio di leggere questo articolo in cui è spiegato chiaramente cosa sono e soprattutto a cosa servono. Riassumendo, si tratta di crediti formativi universitari da conseguire nei seguenti settori scientifico disciplinari:

  • pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell'inclusione;
  • psicologia;
  • antropologia;
  • metodologie e tecnologie didattiche generali

Si conseguono sostenendo degli esami specifici presso le Università ed è anche possibile conseguirli in modalità telematiche partecipando ad appositi corsi online.

Diventare insegnante con la laurea in economia e commercio

Passiamo ora al punto più importante, ovvero: come diventare insegnante con la laurea in economia e commercio. Le strade essenzialmente sono 3:

1. Concorsi di selezione docenti

La laurea in economia e commercio unita ai 24 CFU sono un requisito d'accesso per tutte le procedure concorsuali bandite dal ministero per la selezione dei docenti. Si tratta dei classici concorsi ordinari o concorsi straordinari che prevedono il superamento di prove preselettive, scritte e orali e consentono ai vincitori di ottenere un contratto a tempo indeterminato e, di conseguenza, diventare docente di ruolo. Grazie al tuo titolo e ai 24 CFU potrai partecipare a tutti i concorsi (compresi quelli per il sostegno, i cosidetti TFA) per le classi di concorso indicate in precedenza.

2. Graduatorie Provinciali per le Supplenze o GPS

Un'altra possibilità di accesso all'insegnamento con laurea in economia e commercio e 24 CFU è costituita dall'inserimento in GPS, ovvero nelle graduatorie provinciali per l'insegnamento, liste di nominativi di aspiranti docenti da cui i dirigenti scolastici attingono per conferire:

  1. supplenze annuali con scadenza al 31 agosto;
  2. supplenze fino al termine delle attività didattiche con scadenza al 30 giugno.

Le GPS si aggiornano ogni 2 anni e in quell'occasione è possibile effettuare i nuovi inserimenti.

3. Domanda di Messa a Disposizione o MAD

La messa a disposizione è un metodo di candidatura autonoma che si effettua direttamente presso gli istituti scolastici. In questo caso, i 24 CFU non sono necessari, in quanto per candidarsi per la MAD basta avere un diploma, tuttavia, la laurea in economia e commercio verrebbe valutata, con molta probabilità, come requisito preferenziale per le classi di concorso relative. Se vuoi maggiori informazioni su come effettuare la messa a disposizione ecco un articolo che spiega come funziona la MAD.

laurea in economia e commercio: Le materie di insegnamento

Le materie potrai insegnare cambiano in base alla classe di concorso scelta e sono diverse ma, riassumendo, le principali sono le seguenti:

  1. Geografia (generale, turistica ed economica);
  2. Economia aziendale e geopolitica;
  3. Discipline turistiche e aziendali;
  4. Diritto;
  5. Legislazione turistica;
  6. Legislazione sanitaria;
  7. Tecniche amministrative;
  8. Matematica.

Si tratta di materie insegnate in istituti tecnici e professionali del settore turistico, economico e industriale

Lascia un commento

Torna su