25 Marzo 2022 Personale Ata Commenti

Graduatoria ATA 24 mesi: chi può partecipare e come si presenta la domanda?

Il 2022 si sta rivelando sempre di più un anno di concorsi, selezioni e assunzioni. Lo è per i docenti - con il concorso ordinario, il concorso straordinario e gli aggiornamenti di GaE e GPS - ma anche per il personale ATA.

Manca poco infatti alla pubblicazione dell'Ordinanza Ministeriale che riguarda il concorso per soli titoli finalizzato all'aggiornamento della graduatoria ATA 24 mesi.

Vediamo nello specifico chi può fare domanda e quali sono le news sulla questione.

Concorso ATA 24 mesi 2022: chi può fare domanda

I profili professionali riguardanti il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario sono suddivisi in tre aree, a cui si aggiunge l'area D per i DSGA. Quest'ultima però non è interessata dalla graduatoria ATA 24 mesi.

Per quanto riguarda il personale ATA, quindi, abbiamo:

  • Area A (CS), i Collaboratori Scolastici;
  • Area AS (CR), i Collaboratori scolastici Addetti alle aziende agrarie;
  • Area B (AA), gli Assistenti Amministrativi;
  • Area B (AT), gli Assistenti Tecnici;
  • Area B (CU), i Cuochi;
  • Area B (GU), i Guardarobieri;
  • Area B (IF), gli Infermieri.

Al netto di modifiche al bando che uscirà a breve a mezzo di un'Ordinanza Ministeriale, potranno fare domanda per il concorso ATA 24 mesi per soli titoli tutti i dipendenti che abbiano almeno 24 mesi nelle scuole statali. Oltre a questo, i candidati dovranno anche rispettare uno di questi requisiti:

  • essere in servizio nella stessa provincia per cui fanno domanda;
  • risultare iscritti nella graduatoria di terza fascia della provincia per cui fanno domanda;
  • risultare iscritti nella graduatoria del profilo per cui fanno domanda.

Come si farà domanda e cosa si potrà richiedere

Come successo nel 2021, la finestra di presentazione delle domande dovrebbe essere nel pieno della primavera. A tale proposito, l'unica modalità permessa è quella telematica attraverso il portale Istanze On Line.

Ricordiamo che, per effettuare l'accesso, bisogna essere in possesso di:

  • credenziali in seguito a registrazione al portale;
  • sistema di identificazione SPID;
  • Carta d'Identità Elettronica o CIE.

All'atto di presentazione della domanda, i candidati potranno scegliere se richiedere:

  • un nuovo inserimento in graduatoria, nel caso si siano maturati i requisiti per accedere al concorso per soli titoli;
  • un aggiornamento del punteggio;
  • la rinuncia alle supplenze.

Oltre a ciò, è anche possibile richiedere di essere inseriti nella graduatoria ATA 24 mesi - che ricordiamo è una graduatoria permanente di prima fascia - di un'altra provincia rispetto a quella in cui si è.

In questo caso sarà però necessario aver fatto nel 2021 la richiesta di inserimento nella graduatoria di terza fascia per la nuova provincia.

Cosa si sa sull'aggiornamento delle graduatorie ATA 24 mesi?

Come abbiamo accennato nei paragrafi precedenti, le tempistiche per l'aggiornamento delle graduatorie del personale ATA sono relativamente strette. Nello specifico si attende:

  • la pubblicazione dell'Ordinanza Ministeriale per la fine di marzo o l'inizio di aprile;
  • la finestra utile per presentare le domande da metà aprile a metà maggio circa;
  • le prime nomine in ruolo entro settembre, in tempo per l'anno scolastico 2022/2023.

Per approfondire, consigliamo la lettura delle due guide al riguardo:

Lascia un commento

Torna su